Vantaggi utilizzo carta di credito

Usare la carta di credito offre dei vantaggi, purtroppo gli italiani sono molto diffidenti a usarla, non si fidano. Problemi culturali e costi alti allontanano gli italiani da questo strumento di pagamento.

Si preferisce utilizzare il denaro contante che nelle transazioni la fa da padrone. Mentre i nostri cugini europei le usano molto volentieri. Tanto che le banche rivedono continuamente al ribasso i costi per conquistare nuovi clienti. Sia per quanto riguarda le commissioni applicate alle carte di credito a saldo, quello che consentono di restituire quanto speso in unica soluzione, sia per quanto riguarda le revolving dove la restituzione avviene a rate, pagando un tasso di interesse sulla somma utilizzata. Senza dimenticare gli sconti che si possono accumulare quando si utilizza la carta. Dove c’è la concorrenza che funziona il consumatore riesce ad avere benefici.

Perchè agli italiani non piace la carta di credito?

Oltre ai problemi culturale e nell’interesse di usare il denaro contante, secondo i sondaggi i problemi principali sono i costi per la gestione e l’utilizzo della carta di credito.
La paura che venga rubata o clonata, e che venga usata illecitamente, temono per la loro la sicurezza bancaria e di vedersi il conto corrente svuotato .

C’è anche la paura di perdita del controllo della spesa, e questo in parte è vero. Con le carte di credito c’è il rischio di farsi prendere la mano perchè non ci si rende conto di quanto si spende.
E in un attimo si raggiunge il plafond, il tetto massimo di spesa fissato dall’emittente della banca.

Con le giuste precauzioni e con un po’ di buonsenso la carta di credito può essere usata tranquillamente.
Dando tanti vantaggi a chi la usa, non solo quando si è in in viaggio per non andare in giro con troppo contante, o per gli acquisti su internet, ma anche nella spesa di tutti i giorni.

Vantaggi carte di credito quali sono

La possibilità di acquistare oggi e pagare a fine mese, questo per le carte di credito a saldo, così chiamate perchè il denaro utilizzato deve essere rimborsato in unica soluzione entro una certa data. Generalmente entro i quindici giorni del mese successivo dell’utilizzo. E non ci sono costi per l’anticipo di contante quando si paga. Mentre se utilizzata per prelievo siccome si tratta di anticipo di contante si paga una commissione salate. Per questo le carte di credito vanno evitate per i prelievi.
Anche le spese per la gestione della carta di credito possono essere ridotte se non azzerato per quanto riguarda il canone annuale della carta di credito. Alcune banche consentono di azzerare il costo se viene utilizzata per un certo importo.