Tipi di carte di credito

La carta di credito è uno strumento di pagamento che consente di acquistare beni e servizi sia nei negozi che su internet. Il rimborso di quanto speso è posticipato, avviene entro una certa data, sul conto corrente associato alla carta, se la carta di credito è a saldo.

Sai quanti tipi di carte di credito esistono, chi le emette, e quali requisiti servono per richiederla ?

Carte di credito tipologie.

Le carte di credito si dividono in tre tipologie. Carte di credito a saldo, il titolare salda le spese effettuate in un’unica soluzione, generalmente con addebito mensile e senza pagare interessi.
Carte di credito revolving, in questo caso il rimborso di quanto speso avviene a rate, e si pagano gli interessi.
Carte di credito a opzione, sono delle carte di credito a saldo che una volta usate si può scegliere come rimborsare quanto speso. Se a saldo in unica soluzione, oppure a rate, e in quante rate rimborsare. In questo caso diventano delle carte di credito revolving e viene applicato un tasso di interesse.

Chi emette le carte di credito.

Le carte di credito sono emesse dalle banche, da intermediari finanziari, che devono essere iscritti nell’albo speciale della Banca d’Italia. Ma ultimamente anche da società non finanziarie, come le società della grande distribuzione, che hanno iniziato ad emettere carte di credito.
La carta di credito viene rilasciata dopo la sottoscrizione di un contratto fra l’emittente ed il cliente. Prima dell’approvazione del contratto, viene effettuata una verifica sulla solvibilità del richiedente.
I requisiti per la richiesta della carta di credito.

Per richiedere la carta di credito si deve essere maggiorenni e titolari di un conto corrente, che sarà associato alla carta di credito.
L’utilizzo della carta di credito è limitato ad un tetto massimo di spesa che si chiama plafond .
La carta di credito è uno strumento di pagamento posticipato non come la carta di debito e prepagata che una volta usata l’addebito avviene immediatamente.

I simboli sulla carta di credito.

Stampati sulla carta di credito sono presenti il logo del circuito della carta di credito, il nome del titolare, il numero di codice di identificazione e la data di scadenza. Sul retro il titolare della carta, in un apposito spazio deve firmare la carta. Sul retro della carta è stampato anche il cvv, codice che serve per autorizzare i pagamenti effettuati su internet.