Carta di credito come contestare addebito

Può capitare di trovare nella lista movimenti della carta di credito, oppure prepagata o bancomat delle transazioni non autorizzate dovute a una serie di motivi.

Come ad esempio per un errore può capitare di trovarsi un doppio addebito. Di solito quando si verifica questa situazione dopo circa venti giorni lavorativi i soldi vengono restituiti.
Oppure di trovarsi, dopo un acquisto online, un addebito con importo errato, o nel peggiore dei casi un addebito per un acquisto o prelievo mai effettuato dovuto alla clonazione della carta.

In tutti questi casi è possibile contestare la transazione, ma ricordati che deve essere fatta entro un certo tempo dalla data di addebito. Chiedi alla tua banca cosa fare e quali documenti devi presentare per contestare l’addebito.
E’necessario fare denuncia e presentare la copia alla tua banca.