Carta di credito a protestati

Un protestato,o chi in passato ha avuto problemi con il pagamento di un finanziamento come il pagamento delle rate del mutuo o del prestito, può richiedere la carta di credito?
Quando si presenta alla banca o presso una finanziaria la richiesta per ottenere la carta di credito vengono fatte una serie di verifiche, per controllare lo stato di salute creditizio del cliente.

Se in passato hai avuto protesti, o sei ritardo con pagamenti di altri finanziamenti, è difficile che la banca ti rilasci la carta di credito. Se poi sei iscritto al Crif non c’è possibilità, puoi controllare se sei iscritto a questa banca dati effettuando una richiesta al Crif. Se hai saldato i tuoi debiti puoi chiedere la cancellazione al CRIF.

Ecco perchè è diventato più difficile ottenere una carta di credito.

Anzi dal  2013 causa crisi e stretta sul credito è diventato più difficile ottenere la carta di credito saldo, anche senza problemi finanziari.
Le richieste di garanzia sono talmente alte che sembra si stia chiedendo alla banca un mutuo e non una semplice carta di credito a saldo.

Quale carta di credito per protestato.

Purtroppo oggi le carte di pagamento stanno diventando indispensabili per le spese quotidiani.
L’unica alternativa per chi è protestato per una vera una  carta di pagamenti, è la  carta prepagata, esistono anche delle carte prepagate con codice iban. Non pensate che sia così facile ottenerla, anche per questo strumento si registrano difficoltà, riceviamo continuamente e-mail di persone che si sono visti rifiutare il rilascio di una semplice prepagata. Che può essere usata solo anticipando la somma da spendere. Quindi non si capisce perchè le banche si rifiutino a rilasciare questo strumento a chi è protestato.